Revisioni Auto: nel 2009 spesi oltre 202 ml in E.R

Grande importanza i costi di riparazione per la revisione: 132,7 ml di Euro

Nel 2009 gli automobilisti emiliano-romagnoli hanno speso 202,3 milioni per eseguire le revisioni obbligatorie delle loro auto nelle officine autorizzate.
Nel Parmense sono stati spesi 19,1 milioni di euro (revisione e riparazione).
I dati derivano da elaborazioni su fonti ufficiali del ministero dei Trasporti eseguite dall'Osservatorio Autopromotec, la struttura di ricerca della più specializzata manifestazione fieristica mondiale delle attrezzature e dell'aftermarket automobilistico. La prossima edizione del salone si terrà nel quartiere fieristico di Bologna dal 25 al 29 maggio 2011.
I 202,3 milioni di euro spesi in Emilia-Romagna comprendono il pagamento della tariffa fissata per le revisioni 69,6 milioni e il costo delle operazioni di manutenzione e riparazione necessarie per porre gli autoveicoli in grado di superare i controlli previsti, cioè la spesa per la cosiddetta attività di prerevisione, che ammonta a 132,7 milioni.
È Bologna la provincia dell'Emilia-Romagna che registra la spesa più alta: 42,2 milioni.
Seguono le province di Modena (32,8 milioni), Reggio Emilia (24,1 mln), Ravenna con 19,8 mln, Parma con 19,1 milioni di euro (il 9,44% della spesa totale in regione), Forlì-Cesena con 18,9, Ferrara con 17,1, Rimini con 14,3 e Piacenza con 14. L'Emilia-Romagna per spesa in revisioni e prerevisioni di auto nel 2009 si colloca al quarto posto della graduatoria nazionale per regioni, preceduta da Lombardia, Veneto e Lazio.

Fonte: Gazzetta di Parma

Clicca sul link per andare all'articolo.

Letto 2396 volte
  Startech Srl, Via Vittorio Emanuele Orlando 25/A, Parma, P.Iva 01979980347 - Tutti i diritti riservati - info@startechsrl.it
Cap.Sociale 50.000,00 euro - R.E.A. AT 200603 - Iscrizione Registro delle Imprese di Parma
Area Riservata