MCTCNet 2 - Le nuove tempistiche di attivazione

Il Ministero ha diramato il nuovo programma di omologazione

Con la circolare Prot. R.U. 27753 del 03 Ottobre 2011 il Ministero dei Trasporti ha comunicato il nuovo programma di adeguamento dei centri revisione al sistema MCTCNet 2.

Dopo oltre un anno di ritardo dalla prima comunicazione, il sistema sembra ora partire in modo definitivo avendo implementato parecchie modifiche al progetto iniziale, soprattutto nello scambio dati tra i vari strumenti del centro di revisione.

Le variazioni principali rimangono comunque quelle iniziali, ovvero:
1-criptazione dei dati di comunicazione tra i vari strumenti
2-invio al Portale dell'Automobilista di tutti i dati degli strumenti e controllo di questi tramite sistema automatizzato (dati strumenti, foto veicolo e valori prove)
3-inserimento del sistema automatico di riconoscimento targa durante la prova freni (verifica automatica della targa inserita nel Pc Prenotazione)
4-inserimento dei dati dei pneumatici (marca, modello, indici, misura e spessore battistrada)

L'adeguamento dei centri già operativi andrà per gradi. Se le tempistiche verranno rispettate saranno le seguenti:
Da Luglio 2012 a Dicembre 2012 -> Adeguamento software Pc Prenotazione (PCP) e PC Stazione (PCS) che dovranno operare sia con strumenti omologati MCTCNet1 che MCTCNet2
Da Gennaio 2013 a Dicembre 2013 -> Adeguamento strumenti al sistema MCTCNet2 nei centri di revisione nel mese di scadenza delle tarature

L'adeguamento di ogni centro comporta il rinnovo dello schema di collegamento da consegnare agli uffici MCTC.

Tutti i nuovi centri di revisione che partiranno da Gennaio 2013 dovranno essere Full-MCTCNet2.

Da notare che le tempistiche verranno rispettate se i centri pilota di Roma e Bologna che inizieranno ad operare Full-MCTCNet2 da Dicembre 2011 daranno esito positivo, e conseguentemente le omologazioni degli strumenti al nuovo protocollo.
Si specifica inoltre che non verrà rilasciata nessuna omologazione fino a che tutti gli strumenti non saranno testati, questo per non agevolare nessun costruttore rilasciando i certificati prima di altri.

In caso di ulteriori chiarimenti, scrivere a:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

STARTECH srl
Letto 2569 volte
  Startech Srl, Via Vittorio Emanuele Orlando 25/A, Parma, P.Iva 01979980347 - Tutti i diritti riservati - info@startechsrl.it
Cap.Sociale 50.000,00 euro - R.E.A. AT 200603 - Iscrizione Registro delle Imprese di Parma
Area Riservata